Villa Lonati apre ai cittadini il 9 e 10 maggio
Villa Lonati apre ai cittadini il 9 e 10 maggio

Tutte le notizie

Verde

Villa Lonati apre ai cittadini il 9 e 10 maggio

La sede del Settore Verde e Agricoltura del Comune sarà visitabile con i percorsi nella biovarietà botanica. Previste anche una serie di iniziative ludico-educative , rivolte ai bambini , ragazzi e alle loro famiglie

Villa Lonati

MIlano, 7 maggio 2015 - Villa Lonati, sede del Settore Verde  e Agricoltura del Comune di Milano, è un luogo per scoprire la ricchezza della vita vegetale nei suoi diversificati aspetti; un’occasione per riflettere sulla diversità della flora, l’equilibrio naturale, l’importanza della biovarietà, sull’ ambiente botanico autoctono e quello del mondo.

Nelle giornate del 9 e 10 maggio dalle ore 9 .00 alle ore 19.00 Villa Lonati sarà aperta al pubblico e offrirà ai cittadini l’opportunità di visitare liberamente o guidati da personale esperto gli spazi presenti. 

Presso “Comunemente verde”:
•    nelle mattine di sabato 9 e domenica 10 dalle ore 9,30 alle 12,30, A.Di.P.A. (Associazione per la Diffusione di Piante tra Amatori) organizzerà una “mostra-scambio” di piante e semi.
L’invito è rivolto a tutti coloro che desiderano scambiare liberamente i propri semi e piante: sarà sufficiente portare i propri, conoscendone il nome botanico, ed essere disponibili a dare informazioni sulla coltivazione e la cura;
•    sia sabato che domenica, dalle ore 10.00, ogni 50 minuti, saranno avviate le visite guidate dei percorsi botanici negli spazi ombraio e serra didattica a cura dei docenti e degli iscritti al corso di “Operatore del Verde” Comune di Milano – Settore Lavoro e Formazione sede di via Fleming;
•    i visitatori saranno condotti in un percorso visivo e sensoriale alla scoperta delle piante officinali (aromatiche e medicinali), tintorie, tessili ed alimentari; degli agrumi e dei pelargoni odorosi. Nella stessa area sono presenti piccoli specchi d’acqua dolce che ospitano specie vegetali tipiche degli ambienti umidi;
•     inoltre, all’interno della serra didattica, si potranno osservare numerose specie botaniche, provenienti da differenti origini geografiche, caratterizzate da diverse strategie di adattamento;
•    nella zona “orto”, oltre ad apprendere le regole della consociazione e del compostaggio, sono presenti più di 100 varietà di Capsicum (peperoncino piccante).
Presso il “Museo Botanico”, struttura nata da un anno, che apre per la prima volta al pubblico, sabato 9 maggio
•    sarà possibile visitare il Frutteto dei Patriarchi, raccolta di piccoli “gemelli” degli alberi da frutto più antichi della Lombardia, accompagnati dall’ Associazione Patriarchi della Natura;
•    bambini e adulti saranno invitati a giocare nel Labirinto dei cereali, per conoscere e riconoscere, divertendosi, le piante che sono alla base della nostra alimentazione, della nostra cultura e la nostra storia;
•    i visitatori saranno accompagnati a visitare il percorso d’acqua, area umida in fase di creazione, in cui si opera osservando e interagendo con la vegetazione spontanea;
•    si potranno conoscere i programmi per le attività e le opere futuri;

Presso tutte le strutture, durante il fine settimana di apertura sono previste anche una serie di iniziative ludico-educative , rivolte ai bambini , ragazzi e alle loro famiglie, organizzate del Settore Scuole Paritarie Case e Vacanza – Servizio Unità Didattiche Territoriali che vedranno la presenza dell’Associazione AmbienteAcqua onlus e della Cooperativa Sociale Alekoslab.

Le attività proposte saranno:
-    Allestimento di aree dedicate ai giochi di movimento, giochi in legno e giochi da lancio provenienti da differenti luoghi del mondo e da diverse epoche organizzate e gestite dalla Cooperativa Sociale Alekoslab.  Sarà presente anche “ortolo”, un piccolo orto itinerante contenuto in vagoni di legno dove sarà possibile seminare e trapiantare piante ed ortaggi.
I laboratori proposti dall’Associazione AmbienteAcqua 
-    Laboratorio “Tingiamo la seta”  dove sarà possibile tingere e colorare un fazzoletto di seta;
-    Laboratorio “Capelli d’erba”  con la realizzazione di pupazzi ai quali cresceranno i capelli “verdi”
-    Laboratorio “timbri con tuberi e radici” con la creazione di stampini realizzati con materiale vegetali e tinte naturali
-    Gioco “Azzecca la stagione” realizzazione di un calendario con i prodotti della terra individuando la stagioe di maturazione;

In continuum nelle 2 giornate,  in un’area dedicata,  dei cantastorie racconteranno la storia della bachicoltura  e gelsicoltura, gli usi e i costumi legati al ciclo di vita della seta

Sarà anche possibile conoscere i segreti dei bachi da seta, posizionati in apposite teche, osservando il loro aspetto e di cosa si nutrono.

Tutte le attività sono gratuite e senza prenotazione.

Programma:
9 maggio 2015

ore 9.00  Apertura di tutte le strutture

ore  9.30 – 12.30 “mostra-scambio” di piante e semi a cura di A.Di.P.A. (Associazione per la Diffusione di Piante tra Amatori)

ore  10.00 – 12.30 Laboratorio “Tingiamo la seta” - Laboratorio “Capelli d’erba” 
                              a cura Associazione AmbienteAcqua onlus

ore  14.00 – 16.00 Laboratorio “timbri con tuberi e radici” - Gioco “Azzecca la stagione”
                              a cura Associazione AmbienteAcqua onlus

ore  16.00 – 18.00 Laboratorio “Tingiamo la seta” - Laboratorio “Capelli d’erba”
                              a cura Associazione AmbienteAcqua onlus

Per tutta la durata della giornata:
-    possibilità di cimentarsi e sperimentare giochi di movimento, giochi in legno e giochi da lancio, provenienti da differenti luoghi del mondo e da diverse epoche, nelle aree verdi allestite dalla Cooperativa Sociale Alekoslab.
-    
-    Visite guidate dei percorsi botanici negli spazi ombraio e serra didattica a cura dei docenti e degli iscritti al corso di “Operatore del Verde” Comune di Milano – Settore Lavoro e Formazione sede di via Fleming.
-    Racconti di storie sulla bachicoltura ed osservazione dal vivo di alcuni bachi da seta a cura a cura Associazione AmbienteAcqua onlus
-    Al Museo Botanico: visite al Frutteto dei Patriarchi (dalle 10:30 alle 17:00) e al Percorso d’acqua (dalle 10.00 alle 17:00), gioco nel Labirinto di cereali (dalle 10:00 alle 17:00);


10 maggio 2015

ore 9.00  Apertura Comunemente Verde in Villa Lonati

ore  10.00 – 18.00 possibilità di cimentarsi e sperimentare giochi di movimento, giochi in legno e giochi da lancio, provenienti da differenti luoghi del mondo e da diverse epoche, nelle aree verdi allestite dalla Cooperativa Sociale Alekoslab.

ore  9.30 – 12.30 “mostra-scambio” di piante e semi in collaborazione con ADIPA

ore  10.00 – 12.30 Laboratorio “timbri con tuberi e radici” - Gioco “Azzecca la stagione”

ore  14.00 – 16.00 Laboratorio “Tingiamo la seta” - Laboratorio “Capelli d’erba”

ore  16.00 –  18.00 Laboratorio “timbri con tuberi e radici” - Gioco “Azzecca la stagione”

Per tutta la durata della giornata:
-    possibilità di cimentarsi e sperimentare giochi di movimento, giochi in legno e giochi da lancio, provenienti da differenti luoghi del mondo e da diverse epoche, nelle aree verdi allestite dalla Cooperativa Sociale Alekoslab.
-    
-    Visite guidate dei percorsi botanici negli spazi ombraio e serra didattica a cura dei docenti e degli iscritti al corso di “Operatore del Verde” Comune di Milano – Settore Lavoro e Formazione sede di via Fleming.
-    Racconti di storie sulla bachicoltura ed osservazione dal vivo di alcuni bachi da seta a cura a cura Associazione AmbienteAcqua onlus

Tutte le attività sono gratuite e senza prenotazione.

E-mail: SBQV.ComunementeVerde@comune.milano.it, museo.botanico@comune.milano.it

Nei seguenti link potete  avere una visione più completa delle attività che si svolgono e delle diverse specie botaniche presenti.

Portale  Comune di Milano  "Comunemente Verde", “Museo Botanico”
facebook "Comunemente Verde - scopriamo il mondo di fiori e piante"
#verdemilano
#lanaturaentraincittà

  • Collegamenti Interni