Approvato il piano finanziario Amsa 2015
Approvato il piano finanziario Amsa 2015

Tutte le notizie

Delibera del Consiglio Comunale

Approvato il piano finanziario Amsa 2015

In previsione dell'afflusso di visitatori di Expo sono stati previsti servizi extra come il lavaggio dei marciapiedi e la revisione delle frequenze di passaggio settimanali. Potenziata la raccolta e la pulizia

Amsa

Milano, 31 marzo 2015 – Il Consiglio Comunale ha approvato con 23 voti favorevoli e 11 contrari e 1 astenuto il Piano finanziario di Amsa per il 2015. Il piano tiene conto del previsto aumento dei rifiuti prodotti a Milano quest’anno, come conseguenza sia della ripresa economica dopo anni di contrazione, sia dell’evento Expo che porterà in città oltre 20 milioni di visitatori. Un’inversione di tendenza già registrata alla fine del 2014, quando le tonnellate di rifiuti raccolti sono state maggiori  rispetto alle previsioni in tutti i settori della raccolta. 

La stima per il 2015 (circa 680 mila tonnellate di rifiuti prodotti) considera il grande flusso di persone che transiterà per Milano nel semestre dell’esposizione universale. Anche per questo Amsa prevede un miglioramento e un potenziamento dei servizi, al fine di mantenere gli standard di pulizia e igiene ambientale della città.  

In particolare le aree di miglioramento riguarderanno il lavaggio dei marciapiedi, con la revisione delle frequenze di passaggio settimanali e il potenziamento delle azioni di controllo sul campo; la pulizia dei filiari alberati, con il potenziamento della pulizia notturna; il servizio di eliminazione delle discariche abusive su aree ad uso pubblico,  con squadre aggiuntive di controllo delle zone in cui si registrano più infrazioni; il servizio di spurgo e di sostituzione dei pozzetti, con l’aumento del numero dei pozzetti su cui effettuare la pulizia;  il servizio di diserbo dei marciapiedi, per garantire una maggior pulizia e decoro delle aree pubbliche con un potenziamento della prevenzione con diserbo chimico anti-germinello nel periodo invernale-primaverile. 

Amsa prevede inoltre investimenti per il rinnovo e l’ampliamento del parco veicolare, con particolare attenzione alla riduzione delle emissioni, l’aggiornamento tecnologico e la produttività. Ulteriori risorse saranno destinate all’acquisto di cestini e cassonetti per la raccolta differenziata. Il Piano prevede anche il potenziamento della pulizia in città nel semestre di Expo e il relativo incremento del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.   Il costo dei “Servizi continuativi e programmabili” ammonta per il 2015 a 302.615.381 euro.