Seveso, il video della pulizia del tunnel sotterraneo
Seveso, il video della pulizia del tunnel sotterraneo

Tutte le notizie

Ambiente

Seveso, il video della pulizia del tunnel sotterraneo

Sopralluogo degli assessori Granelli e Maran nel tratto dove il fiume si immette nella Martesana

Vasca

Milano, 2 aprile 2015 - Un video per raccontare ai cittadini il grande intervento di pulizia del tunnel sotterraneo del Seveso avviato pochi giorni fa dal Comune di Milano con MM. Lo ha prodotto Palazzo Marino, che ha voluto mostrare con le immagini il lavoro che stanno svolgendo gli operai di MM nel tratto compreso tra via Ornato, via Valfurva, piazzale Istria,  piazza Carbonari e via Melchiorre Gioia, quando il fiume si immette nella Martesana. La scorsa settimana gli assessori Marco Granelli (Sicurezza e Protezione civile) e Pierfrancesco Maran (Mobilità e Ambiente) hanno effettuato un sopralluogo nel tunnel da dove vengono rimossi 2.500 metri cubi di ghiaia e detriti (ma nessun rottame) per riportare l'alveo alla situazione del 1981. Un intervento capillare che garantirà un maggior flusso del fiume nel tunnel in caso di piena.

“Abbiamo pensato di realizzare un video per descrivere più efficacemente una delle azioni che ci aiuteranno a diminuire il rischio di esondazione a salvaguardia dei quartieri della nostra città, affinché siano sempre più contenuti i disagi per i cittadini”, ha sottolineato l’assessore Granelli.

“Sono interventi importanti che si accompagnano alla realizzazione delle vasche di laminazione – ha aggiunto l’assessore Maran -. Finalmente abbiamo progetti, risorse per realizzarli e la determinazione per portare a termine il piano e risolvere un problema che ci portiamo dietro da ormai 40 anni”.

Il Comune di Milano ha stanziato 2 milioni di euro per la pulizia del tratto tombinato del Seveso e ne ha destinati altri 20 alla realizzazione della vasca di laminazione di Senago, la prima delle 5 che verrà realizzata nell’ambito del Progetto Seveso di Italia Sicura. E’ la prima volta che un Comune italiano mette a disposizione risorse proprie per la difesa idraulica. Qualche giorno fa è stato anche approvato il progetto preliminare per il lago artificiale del Parco Nord, un'altra delle vasche di laminazione previste dal progetto.