Week end di iniziative di solidarietà

Tutte le notizie

Welfare

Week end di iniziative di solidarietà per i profughi in città

L'Informagiovani di via Dogana sarà aperto il weekend per la raccolta dei beni di prima necessità. Majorino: "Pizza da record a senzatetto e profughi, Esposizione e città uniti nella solidarietà"

Pizza expo

Milano, 19 giugno 2015 – Due giornate di iniziative dedicate alla solidarietà per i profughi che sono ospitati nei centri di accoglienza in tutta la città e accolti in Stazione Centrale. 

Durante questo week end in prima fila, insieme al Comune, ci sono quindi associazioni, enti e organizzazioni e tantissimi cittadini. Ecco gli appuntamenti principali: sabato la pizza da Guiness che è stata preparata a Expo e in parte destinata agli ospiti dei centri di accoglienza e l’Informagiovani aperto tutto il week end per la raccolta di beni di prima necessità.

“Milano dimostra come sempre che quando si tratta di mettersi in gioco per aiutare chi ha bisogno la risposta arriva puntuale e concreta – ha detto Pierfrancesco  Majorino, assessore alle Politiche Sociali e Cultura della Salute -. In questi giorni abbiamo messo in campo una rete straordinaria di accoglienza,  che ci ha permesso di non lasciare indietro nessuno e questo week end sarà l’occasione per coinvolgere in modo ancora più ampio tutti i cittadini che vogliono darci una mano”

Sabato a Expo si è celebrata la Festa della Pizza con la preparazione di una “margherita” da Guiness, lunga 1,5 chilometri, preparata con prodotti “Made in Italy” (per maggiori informazioni: http://bit.ly/1SqDuKQ) : Comune, Expo e Banco Alimentare hanno distribuito poi 300 metri di pizza agli ospiti dei centri di accoglienza (Corelli, Aldini, Mambretti, Suraya, Salerio Martinelli e Saponaro e Casa della Carità).

 “È stato molto bello per noi ricevere da parte di Expo la proposta di distribuire 300 metri della pizza da Guinness dei Primati realizzata oggi ai centri che accolgono i senzatetto milanesi ed i profughi” ha affermato l’assessore al Welfare di Palazzo Marino, Pierfrancesco Majorino. “Si tratta di un gesto di solidarietà che ben rappresenta come Milano tutta insieme affronti le emergenze che si vengono a creare, ed un modo intelligente per collegare quel che avviene nel sito dell’Esposizione con la vita vera della città”.

La pizza dei record pesa 5 tonnellate. La preparazione è avvenuta grazie a oltre 60 pizzaioli provenienti da ogni regione d’Italia e selezionati da Nip (Nazionale Italiana pizzaioli), all’opera per circa 18 ore consecutive.

Nelle giornate di sabato e domenica, dalle 11.30 alle 19.00, l’Informagiovani “La Dogana” di via Dogana 2 sarà aperto, grazie all’impegno dei volontari e del personale del Comune per una raccolta straordinaria di vestiti e beni di prima necessità che verranno poi smistati sui vari centri di accoglienza.